Verderame e zolfo si possono miscelare? - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Verderame e zolfo si possono miscelare?

Antologia > Tutti gli argomenti > Antiparassitari
Ci sono alcuni trattamenti che vengono eseguiti quasi sempre sulle coltivazioni, anche negli orti, tanto più che sono consentiti in agricolturaa biologica. Si tratta di prodotti che non entrano nel circolo della pianta e possono essere eliminati  con il lavaggio, o con un   temppo di carenza molto breve.
Tra i trattamenti più frequenti ci sono quelli contro la peronospora, a base di verderame, e quelli contro  la muffa bianca o oidio, a base di zolfo. La domanda che molti si pongono, è se sarebbe possibile eseguire i due trattamenti assieme, miscelando i composti. Ciò comporterebbe un buon risparmio di tempo. Inoltre, sarebbe possibile utilizzare più razionalmente le finestre di tempo utili alla distribuzione (ora del giorno, umidità, tempo non piovoso, assenza di vento ecc.)


Foglia di zucchina colpita da oidio, un fungo che può essere combattuto con l'uso dello zolfo
La risposta è sì, e suggeriamo qui un esempio di miscela che unisce fruttuosamente  rame e zolfo.  Ecco la ricetta della miscela:
500 grammi di poltiglia bordolese industriale-20
100 grammi di zolfo bagnabile-80
50 litri di acqua
Sia la poltiglia che lo zolfo sono prodotti bio non classificati.


Rame per uso agricolo, per la preparazione del verderame
Sciogliete separatamente in una piccola quantità di acqua la poltiglia bordolese e lo zolfo, uniteli  e aggiungeteli al resto dell'acqua sempre miscelando accuratamente.
Filtrate e irrorate subito le piante.


Confezione di poltiglia bordolese
Buon orto a tutti !!!
Torna ai contenuti