google.com, pub-7571681809283741, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Il decalogo dell’uso corretto dei prodotti chimici per la cura dell’orto - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Il decalogo dell’uso corretto dei prodotti chimici per la cura dell’orto

Antologia > Tutti gli argomenti > Antiparassitari
La maggior parte dei prodotti per la cura dell’orto richiede prudenza di utilizzo, per non arrecare danni né a chi li usa né agli altri. Contrariamente all’opinione comune, anche l’uso dei fertilizzanti richiede attenzione.
E’ importante seguire sempre le indicazioni riportate sulle etichette dei prodotti, e in particolare le percentuali di diluizione ed i tempi di carenza, cioè il numero di giorni in cui la pianta trattata non è commestibile dopo l’uso del prodotto. Ecco qui sotto un piccolo decalogo per usare correttamente i prodotti.


I prodotti per la cura dell'orto sono prodotti della chimica e vanno trattati con grande attenzione per evitare conseguenze negative
1) LEGGETE ATTENTAMENTE LE ISTRUZIONI
     
Le istruzioni riportate  sulle etichette non sono scritte tanto per scriverle, ma possono contenere  informazioni molto importanti. Infatti vi sono riportate la composizione, i  consigli di prudenza e le modalità di impiego. La confezione va conservata  fino all’esaurimento del prodotto: non buttate la scatola tenendo solo la  boccetta o il sacchetto interno perché, in caso di problemi, non sapreste  nulla sulle cause  e sulle sostanze che li hanno provocati.
 

I fertilizzanti sono spesso indispensabili per avere una buona produzione, specialmente nei terreni poveri o esauriti. I concimi organici non sono sempre disponibili. Il compost, che si può produrre in proprio, oltre ad essere biologico ha un buon potere fertilizzante
2) TENETE I PRODOTTI FUORI DALLA PORTATA DI MANO DI CHIUNQUE
Soprattutto, i prodotti devono essere tenuti fuori dalla portata di mano dei bambini, i quali per curiosità possono compiere imprese insospettabili come arrampicarsi molto in alto o frugare in fondo agli scaffali. I prodotti vanno conservati tutti assieme in un posto poco raggiungibile e chiuso a chiave. Non lasciateli qui e là. Oltre ai bambini, anche adulti distratti e animali possono subire danni gravi.


I fertilizzanti sono generalmente consentiti in agricoltura biologica, ma bisogna rispettare le dosi altrimenti diventano nocivi
3) TAPPI DI SICUREZZA
     
Non manomettete i tappi di  sicurezza, sono studiati apposta per impedire l’apertura da parte dei  bambini.
 


L'uso di prodotti chimici può essere deleterio per la piccola fauna del terreno, che svolge un'opera impagabile di fertilizzazione o di impollinazione
4) NON  TRAVASATE E NON SMISTATE IN  PIU’ CONTENITORI
     
Non travasate nessun  prodotto, né cosi com’è né dopo la diluizione, ripartendoli in più  contenitori diversi privi di segnalazione del contenuto. Limitatevi a  travasare solo nei contenitori indispensabili all’uso, come lo spruzzatore,  la pompa o il soffietto., La maggior causa di intossicazioni deriva da  prodotti travasati imprudentemente in bottiglie di vino o acqua minerale.
 
   
5) PREPARATE SOLO LE QUANTITA’  NECESSARIE
     
Non preparate quantità di  prodotto superiori a quanto necessario all’uso di una volta, cioè all’uso  immediato. Peraltro, alcuni prodotti vanno usati subito dopo la diluizione  altrimenti perdono efficacia ma non velenosità.
 


I concimi granulari per orto con colorazione blu solitamente costano di più perché sono addizionati con microelementi, tuttavia non accontentatevi del colore ma controllate che sia ben scritto sulla confezione
6) NON USATE PRODOTTI RISERVATI AI  PROFESSIONISTI
     
Anche se conoscete qualche  amico agricoltore che potrebbe passarvi sottomano qualche prodotto non  vendibile al pubblico ordinario, non usate questi prodotti perché non  conoscete esattamente le modalità d’uso e potrebbero essere sproporzionati  sulle piccole dimensioni del vostro orto: potreste inquinare un’area più  vasta, per esempio le file di ortaggi contigue a quelle trattate.
 


Nello spargere prodotti di qualunque tipo evitate di irrorare i fiori, per non sterminare gli insetti impollinatori
7) USATE I MEZZI DI PROTEZIONE
     
Usate sempre i mezzi di  protezione consigliati: guanti, tuta, occhiali,  mascherina. La  pericolosità deriva dal fatto che, per poche piantine, riteniamo superfluo  adottare tutte queste precauzioni.
 


Prodotti fertilizzanti
9
   
8) NON ASSUMETE CIBI
     
Durante l’uso dei prodotti  bisogna evitare assolutamente di assumere cibi o bevande. I prodotti  polverizzati creano una sospensione spesso invisibile nell’aria, che può  contaminare non solo i cibi ma anche la pelle e l’aria che respiriamo.
 


Non usate mai nessun prodotto sulle piantine ancora piccole
9) NON USATE I PRODOTTI IN PRESENZA DI  VENTO
     
Per quanto appena detto i  prodotti non vanno mai usati in presenza di vento, anche leggero. Per la distribuzione  sono preferibili le prime ore del mattino.
 
            
10) SMALTITE CON CURA I    CONTENITORI VUOTI
                 
Non conservate i    contenitori vuoti, comunque non smaltiteli gettandoli nei cassonetti, dove    spesso capite che persone vadano a frugare. Lo smaltimento ideale si fa    mettendoli nei cassonetti riservati ai medicinali scaduti.
          

Possibilmente evitate di usare qualunque prodotto sulle verdure come basilico, prezzemolo o insalata
Buon orto a tutti !!!
Torna ai contenuti