google.com, pub-7571681809283741, DIRECT, f08c47fec0942fa0

Combattere le lumache nell’orto con metodi biologici - Coltivare l'orto

Vai ai contenuti

Combattere le lumache nell’orto con metodi biologici

Antologia > Tutti gli argomenti > Parassiti
 
 
Combattere le lumache nell’orto con metodi biologici
Con il nome di lumache si intendono genericamente quegli animali della famiglia dei gasteropodi che attaccano gli ortaggi. Possono essere con il guscio (chiocciole) o senza guscio (limacce). In ogni caso sono estremamente nocive per tutti gli orti. La lotta condotta con esche lumachicide inquina il terreno ed è pericolosa per gli animali domestici. Esistono molti rimedi biologici per combattere questi sgradevoli parassiti
La presenza delle lumache nel nostro orto ha anche un risvolto positivo: ci segnala che l’orto è ancora sano e privo di inquinamento. Sarebbe dunque sciocco se cominciassimo noi a inquinare con i prodotti lumachicidi, che sono persistenti e difficili da eliminare. Naturalmente non possiamo restare indifferenti di fronte agli attacchi di questi voraci divoratori di verdure tenere, per cui adotteremo delle tecniche biologiche.


I caratteristici segni della presenza delle lumache, su una pianta di lattuga. Di giorno è probabile che si nascondano sotto il risvolto del vaso.  

Le lumache pascolano di notte e si nascondono di giorno. Possiamo riscontare la loro presenza dalle erosioni presenti nella parte centrale delle foglie, mentre i bordi restano intatti. Questo modo di aggredire le piante è proprio tipico delle lumache.
Anche le fragole sono un piatto particolarmente gradito, e lo si vede dalle  erosioni psrziali presenti sui bordi gonfi dei frutti.


Le lumache pascolano di notte


Le lumache e le limacce tendono a nascondersi nei luoghi protetti dalla luce solare. Per esempio, si possono trovare ribaltando un vaso o una vecchia asse.

Le lumache sono dotate di un apparato boccale efficacissimo. La loro lingua, detta radulo, ha una struttura a raspa essendo formata da centinaia di lamine cornee in forma di piccoli denti, in grado di attaccare anche tessuti vegetali di una certa consistenza.


Struttura di una lumaca. 1 Occhi. 2 Pene  3 Vagina  4 Polmone  5 Ghiandola digestiva 6 Guscio  7 Gonadi  8 Intestino  9 Stomaco  10 Rene  11 Cuore  12 Piede   13 Ano  14 Radula  15 Bocca

Per quanto pericolose, le lumache hanno molti punti deboli che ci consentono di contrastarle efficacemente. Anzitutto, hanno bisogno costante di acqua nella forma di una umidità elevata. Le abitidini notturne non bastano a proteggerle dalla disidratazione, per cui di giorno cercano sempre rifugio in anfratti umidi, specialmente sotto i cumuli di foglie odio vegetazione. Sono capaci si passare una intera estate sepolte sotto un piccolo spessore di terreno, per emergere poi alle prime piogge.


Chiocciole che aggrediscono l'insalata

Le lumache sono abbastanza prevedibili nel comportamento, quindi è possibile condurre una lotta senza prodotti chimici.
La dissuasione si fa predisponendo strati di sabbia o cenere asciutta che non riescono a superare. L’inconveniente è che non appena inumidita questa barriera diventa inefficace.
Si possono predisporre delle trappole in diversi modi.


Le limacce sono lumache senza il guscio

Un primo metodi consiste nel sistemare mucchietti di foglie secche bagnate in alcuni punti strategici, cioè vicino alle coltivazioni più attaccate. Le lumache vi si rifugeranno e potranno essere raccolte in quantità nel corso della giornata. Così pure amano nascondersi sotto i bordi ripiegati dei vasi di plastica, o nelle fessure presenti nei muretti o negli accumuli di pietre.
Considerando che sono golose di birra, da cui sono attratte irresistibilmente, si possono approntare delle trappole consistenti in contenitori interrati, sul cui fondo si mettono un paio di centimetri di birra. All’alba si troveranno decina di lumache all’interno di questi contenitori.


Le lumache hanno un debole per la birra, come anche altri parassiti del genere dei coleotteri


Allestimento di una trappola a base di birra
Buon orto a tutti !!!
Torna ai contenuti