Manuale del  perfetto coltivatore di pomodori
Piantine di pomodoro autocoltivate
Piantine di pomodoro autocoltivate
Ci sono una serie di consigli che vengono ripetuti molto spesso a favore di chi vuole coltivare pomodori nell’orto; spesso accade che quando avremmo bisogno di in certo suggerimento, che avevamo visto da qualche parte, non riusciamo più a trovarlo. A beneficio di tutti, ho raccolto una serie di consigli utili in questo piccolo vademecum
 
Condividi questo articolo sul tuo Social Network preferito
 
 

Per favorire e anticipare la germinazione. Due o tre giorni prima della semina, mettete i semi in acqua tiepida o ben avvolti in un panno inumidito con acqua tiepida. Fare poi attenzione a maneggiare i semi con cura, per evitare la rottura dei germogli che cominciano a spuntare dal seme (non farli allungare più di un millimetro scarso).

Profondità del trapianto. Le piantine si interrano quasi fino sotto le prime foglie, in modo che la parte di tronco interrata possa emettere nuove radici, cosa che avverrà sicuramente a tutto beneficio della pianta.

Per favorire l'impollinazione. Lasciare spazio tra le piante per una migliore ventilazione, scuotere con moderazione le piante per volatilizzare il polline.
 

Novita'

Orto biologico e sinergico.
SEMINARE CON SUCCESSO PER RACCOGLIERE CON ABBONDANZA
Calcolo dei giorni migliori per la semina di ogni ortaggio

SOLO IN E-BOOK (pdf e epub)
110 pagine. Formato 17x24.  Illustrato.


 

Un libro che fa finalmente chiarezza sull’uso delle fasi lunari nella coltivazione dell’orto, in particolare sui periodi di semina.

Dopo aver spiegato come, perché e quando la luna influisce, prende questo dato come riferimento per calcolare con estrema precisione i giorni più favorevoli alla semina di ogni ortaggio. I nuovi criteri di coltivazione dell’orto tendono a emanciparsi dalla necessità di produrre a tutti i costi: privilegiano la genuinità del cibo e la naturalità dei metodi adottati in ogni fase. Nasce così l’orto biologico, che raggiunge la sua punta più avanzata nell’orto sinergico. In queste condizioni le piante non sono più violentate nella crescita da concimi, ormoni e pesticidi di varia natura, spesso usati massicciamente e oltre la reale necessità. Liberate dai condizionamenti chimici, e affidate nuovamente alle cure di terra, sole, acqua e aria, le uniche cose di cui hanno veramente bisogno, rigenerano la loro sensibilità alle influenze delicate dell’ambiente, come quella, osteggiata e misconosciuta, delle fasi lunari.

Questo libro prende in considerazione alcuni dati scientifici, come il tempo di germinazione e la temperatura necessaria, oltre a un dato che ci viene dalla tradizione millenaria, quello dell’influenza lunare. Dalla sinergia di queste informazioni deriva il calcolo dei giorni più adatti alla semina di ogni ortaggio.

ACQUISTA e scarica SUBITO

 
Pomodori sani in crescita
 

Per controllare la diffusione dei piccoli vermi parassiti delle radici (nematodi) coltivare piante di tagete intercalate a quelle di pomodori.

Per contrastare malattie e scarsa produzione non riseminare pomodori o altre solanacee nello stesso terreno per 4 anni.

Per evitare le peggiori malattie (quelle virali) curate molto il contrasto afidi afidi e altri insetti vettori, come le cimici.

Utilizzare sempre piantine sane, non eccessivamente diafane nè troppo allungate verso l'alto
 
 

Coltivare i pomodori nell’orto. Come avere raccolti strepitosi

Dalla semina alla raccolta. Varietà, cure colturali, malattie, parassiti, concimazione, potatura

270 pagine. Illustrato con 250 foto e disegni

Osiamo dire, senza tema di smentite, che al momento questo libro rappresenta il più completo manuale dedicato alla coltivazione del pomodoro nell’orto.
Per saperne di più:
http://goo.gl/c4wQSW

DOVE PUOI TROVARE I NOSTRI E-BOOK
Tutti i nostri E-book li trovi sul sito dell'Editore, dove possono essere forniti sia  per il DOWNLOAD IMMEDIATO, sia con SPEDIZIONE A DOMICILIO SU CD.  In ogni caso acquistando un titolo riceverai SIA LA VERSIONE PDF CHE QUELLA EPUB.
ORTOSHOP.EU
Sul sito dell'editore trovi il catalogo completo, spedizioni veloci e offerte speciali a prezzi convenienti.
  
www.ortoshop.eu
Puoi trovare i nostri E-book anche nelle migliori librerie online. Ti segnaliamo:

...E MOLTE ALTRE LIBRERIE ONLINE

 

Per favorire una produzione abbondante togliere quasi tutti i getti ascellari quando superano i 2-3 cm.

Per favorire una buona pezzatura (frutti grossi) specialmente nel pomodoro da mensa, togliere tutti i getti basali ed ascellari, e cimare sopra la quinta-sesta corona fruttifera.

Eliminare le femminelle (getti ascellari) aspettando che siano lunghe almeno 10 cm, per non confonderle con i getti fiorali ancora non fioriti
 
 
 
 

Per anticipare la produzione e per avere frutti più grossi cimate alcune piante sopra il secondo/terzo palco. La produzione sarà ridotta ma bella e precoce.

In ogni caso cimate le piante quando sono alte circa 2 metri, (5/6 palchi) perche la parte eccedente non da  buona produzione e comunque frena la produzione dei palchi più bassi.

Per frutti sani e puliti legate le piante sostenendole a dei tutori. (per esempio, canne)

 
 
Le piantine si possono coltivare agevolmente nei dischetti di torba, in modo cghe sia favorito anche il trapianto
 

Per contrastare muffe e peronospora sfoltire il fogliame in modo che l'aria possa circolare il più possibile. Eliminare tutte le foglie al di sotto del primo palco di frutti.

Per combattere muffe e peronospora irrorate con il verderame, che è un prodotto biologico. Eseguite specialmente nella parte bassa delle piante, anche sul terreno attorno al punto in cui il fusto si interra.

Sistemare i tutori a lato delle piante quando sono ancora piccole. I tutori devono essere alti circa 2 metri, infissi per 25 cm nel terreno. (La rete in secondo piano nella foto non è per i pomodori ma per i cetrioli ancora piccoli della proda successiva)
 
 
 

Per combattere i parassiti in modo naturale (p. es. gli aleuroidi o moschini bianchi,) spruzzare spesso le piante con un prodotto ottenuto così:  riempite al 20% un secchio con ortiche, e poi completate il riempimento con acqua. Fate macerare per 2 giorni circa, filtrate e aggiungete mezzo bicchiere di detersivo liquido al limone. Spruzzate circa ogni settimana o anche più spesso sulle piante.

Pomodori belli e sani ripagano l'orticoltore di ogni fatica
 

Novità

I parassiti stanno distruggendo il tuo orto?

NON ARRENDERTI!

Non affidarti ai prodotti chimici
che avvelenano i frutti del tuo lavoro.

APPRENDI TUTTE LE TECNICHE BIOLOGICHE ELEMENTARI PER DIFENDERE IL TUO CIBO, LA TUA SALUTE

E QUELLA DELLA TUA FAMIGLIA

Prontuario di lotta biologica contro i nemici dell’orto

Combattere e sconfiggere i parassiti che aggrediscono  i nostri orti

di Bruno del Medico

Coltivare l’orto Editrice 2014

200 pagine.

Formato 17x24. 

Illustrato.

SOLO IN E-BOOK

 

 

Gli ebook sono disponibili in formato PDF e ePUB. I PDF sono adatti all'uso sul computer, gli ePUB sono destinati all'uso sui lettori portatili.

Questo manuale descrive i parassiti che danneggiano le coltivazioni dei nostri orti, e per ciascuno indica i rimedi naturali più efficaci per contrastarlo. Il fine è quello di evitare l’uso di prodotti chimici e mantenere la genuinità delle produzioni. Troverete tutte le informazioni su macerati, infusi, trappole, antagonisti naturali e moltissimi altri presidi biologici di protezione, che restituiranno la serenità e il sorriso a voi e alle vostre coltivazioni.

 

COMPRALO SUBITO

 
 
 
 
Questo articolo ti è stato utile? Clicca su  "Mi Piace"
 
 
 
 
Trovi interessante questo sito? 
Ogni pochi giorni vengono pubblicate novità, schede tecniche, esempi di coltivazione, prodotti, notizie utili al tuo hobby. Se vuoi essere informato GRATUITAMENTE  sulle novità di questo sito e degli altri blog del network, ISCRIVITI SUBITO. Potrai cancellarti quando vorrai.
HomeTutti gli articoli          
 


 
 
 
 
BUON ORTO A TUTTI!!!
Articoli precedenti
Se ti interessa un argomento particolare, puoi trovare più velocemente tutte le occorrenze presenti su questo sito da questa pagina:
CERCA NEL SITO